Arcidosso

Posted by on lug 5, 2011 in Amiata, Media bar | 1 comment

Arcidosso

Uno dei principali paesi dell’Amiata è citato in un documento dell’860, come proprietà dell’Abbazia di San Salvatore.
Nel 1100 il castello passò sotto il controllo degli Aldobrandeschi, fino al 1331, quando Arcidosso, dopo quattro mesi di assedio, cadde sotto la dominazione senese per seguire poi le sorti del resto del territorio.

Sulla strada per Montelaterone, sorge la splendida Pieve di Lamulas, ultimo resto di un importante insediamento documentato a partire dall’853. Documenti successivi attestano una crescente importanza del sito, collocato al centro di una ricca zona coltivata. Nella seconda metà del 1200 Lamula venne distrutta durante la guerra fra Siena e gli Aldobrandeschi, e la popolazione si spostò nel vicino Montelaterone, sorto durante l’XI secolo.

Nel 1500 la chiesa perse il titolo di Pieve e rimase un semplice oratorio. Accanto alla chiesa è situata la sorgente che gli diede il nome; il termine “lamula” in latino indica la pozza che si forma intorno ad una sorgente.

Share Button

Leave a Comment