Castell’Azzara

Posted by on lug 5, 2011 in Amiata, Media bar | 8 comments

Castell’Azzara

Il borgo deriva probabilmente il nome dal gioco della “zara”, cioè il gioco dei dadi, a cui si sarebbero affidati tre eredi Aldobrandeschi per deciderne la proprietà.
Posto alle pendici del Monte Civitella, il centro domina la valle del fiume Paglia ed è situato a circa 800 metri di altitudine.
All’ingresso del paese si trova la Sforzesca, villa signorile risalente al 1580, fatta edificare dal cardinale Alessandro Sforza, circondata da cinta muraria e originariamente dotata di un bel giardino con giochi d’acqua.
Salendo verso il paese, si possono ancora individuare alcuni tratti della cinta muraria, ormai quasi completamente inglobata dalle case.

Share Button

Leave a Comment