Cinghiale (Sus scrofa)

Posted by on lug 18, 2011 in Animali simbolo, Galleria home | 132 comments

Cinghiale (Sus scrofa)

In relazione al declino demografico del cinghiale italiano (piccolo e poco riproduttivo, con circa 1-2 piccoli a parto) è stata operata in passato l’introduzione nel nostro territorio del cinghiale ungherese, molto più prolifico e robusto (le femmine partoriscono anche 8 piccoli a volta). Questo ingresso, insieme all’incrocio delle due specie, ha portato ad un aumento quasi esponenziale nel territorio di questo animale che tra l’altro non ha quasi predatori naturali presenti (pochi lupi sono oggi presenti nel territorio del Monte Amiata o del Parco della Maremma). Ungulato onnivoro, si ciba sia di piccoli invertebrati che trova durante lo scasso del terreno che di radici e frutta. Ama rotolarsi in pozza di fango, insogli, per raffreddare la temperatura corporea e liberarsi di parassiti della cute. Il fango ormai asciutto verrà poi grattato via strusciandosi ad alberi, grattatoi.

Share Button

Leave a Comment