Trekking & Avventura

I programmi proposti sono stati progettati in modo da essere fruibili da tutti gli amanti della Natura, a volte rivolti a principianti, talvolta invece per escursionisti esperti o persone allenate. Gli itinerari non sono stati concepiti solo per camminare ma offrono la possibilita’ di visitare luoghi di particolare interesse naturalistico o storico-archeologico

 

 

 

La spettacolarita’ del paesaggio naturale unita al patrimonio culturale delle colline dell’Uccellina rendono i percorsi in questo territorio veramente unici. La zona, all’interno del Parco regionale della Maremma, offre la possibilita’ di visitare ambienti molto diversi tra loro come la macchia mediterranea, le coste rocciose, le spiagge e le dune, le paludi e il fiume, i pascoli e i coltivi, dove particolarmente evidenti appaiono quegli elementi di interazione Uomo-Ambiente di cui il lavoro dei butteri e le mandrie di bestiame brado, la raccolta dei pinoli e gli antichi oliveti sono solo alcuni esempi. Particolarmente ricco e’ lo scenario storico-archeologico con le grotte abitate fin dalla preistoria, i ruderi dell’Abbazia di S. Rabano, le antiche torri di avvistamento sul mare e le strutture dell’epoca della bonifica.
I percorsi sono particolarmente suggestivi poiche’ si svolgono quasi interamente nelle “Vie Cave”, antiche strade scavate nel tufo dagli etruschi e poi riutilizzate in epoche successive, le quali attraversano boschi e coltivi raggiungendo necropoli di particolare bellezza.
I percorsi permettono di conoscere il Monte Amiata, antico vulcano, situato a cavallo delle province di Siena e Grosseto. Oggi l’Amiata ci permette di riscoprire attraverso il lavoro dell’uomo i vantaggi del suo passato “incandescente”: estrazione mineraria di mercurio, soffioni ed energia geotermica e termalismo.
Visiteremo l’antico Porto Ercole e le sue imponenti opere di fortificazione fatte costruire dallo Stato dei Reali Spagnoli. Saliremo al Castello dell’Isola del Giglio e percorreremo le mulattiere attraverso le vigne coltivate quasi striscianti, in piccole terrazze a mare dette greppi. Vedremo gli antichi Palmenti, antiche strutture in granito per la raccolta e prima fermentazione delle uve e raggiungeremo la splendida spiaggia di Campese.
I percorsi scelti si snodano sia nell’area protetta della Valle del Fiume Farma che nelle area protetta della Valle del Fiume Farma che nelle aree circostanti, in modo da permettere anche la visita dei borghi e dei castelli vicini.
La fascia pianeggiante e collinare del sud della Toscana, ossia il cuore della Maremma, rappresenta un luogo ideale dove fare escursioni in bicicletta, seguendo strade secondarie e antichi tracciati. Accompagnati da guide esperte pedalerete alla scoperta di panorami mozzafiato scoprirete i luoghi più belli di questa terra, un tempo abitata da un popolo pieno di fascino e mistero: gli Etruschi. Vi aspettano percorsi di circa 30/40 km al giorno, lungo i quali potrete riposarvi fotografando le bellezze del territorio o provando il piacere di ottime degustazioni.